Toscana NoCIE sul corteo del 12 dicembre a Firenze


Nel pomeriggio di oggi 12 dicembre, circa un migliaio di persone ha attraversato in corteo le vie del centro fiorentino in solidarietà con gli immigrati in lotta. Lo striscione “BASTA MORTI NEI NOSTRI MARI, BASTA CIE E SFRUTTAMENTO. SOLIDARIETÀ AGLI IMMIGRATI IN LOTTA” apriva lo spezzone delle realtà che compongono la campagna del Toscana NoCIE che aveva iniziato la giornata con un pranzo popolare. Tra gli altri sono intervenuti a più riprese i lavoratori immigrati della Cooperativa Papavero di Milano protagonisti di una lotta dura e determinata sul proprio posto di lavoro e gli immigrati del Kulanka protagonisti di un’occupazione a Firenze.

Le realtà del Toscana NoCIE hanno poi volantinato e rilanciato a più riprese l’appuntamento in programma per sabato 18 dicembre a Firenze con appuntamento in piazza del Cestello alle ore 15.30 che si pone lo scopo di denunciare e smascherare la Croce Rossa che Maroni avrebbe proposto come unico ente gestore per tutti i CIE d’Italia oltre a sviluppare un ulteriore momento di solidarietà con gli immigrati che per quel giorno hanno lanciato una “giornata di azione contro la sanatoria-truffa”.

Toscana NoCIE

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)