29 GIUGNO 2010 GREECE GENERAL STRIKE


E’ il quinto sciopero generale quello di oggi in Grecia. 24 ore di blocco
contro le misure lacrime e sangue varate dal governo socialista
di Papandreu, che sta cercando di districarsi tra due
fuochi: le crescenti tensioni sociali che stanno attraversando il
paese contro i provvedimenti di austerity e il ricatto interessato
dei piani di “salvataggio” provvisorio dal default (con
un’operazione intorno ai 110 miliardi di euro) del Fondo
Monetario Internazionale e dell’Unione Europea. I greci
scenderanno per le strade di Atene in contemporanea con la discussione sulla riforma delle pensioni calendarizzata per
oggi dal parlamento. Riforma delle pensioni che costituisce uno dei
punti più impegnativi e pesanti del piano di risanamento greco: il
testo, che dovrà comunque essere votato dal parlamento nei prossimi
giorni, prevede congelamenti e tagli, in media del 7%, oltre
all’innalzamento dell’età pensionistica a 65 anni per tutti e di
quella contributiva a 40 anni.

fonte: INFOAUT.ORG

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)