Incontro con i lavoratori Safra (Esselunga) al Cpa Fi Sud


Sabato 26 novembre 2011 ore 17,30

“Noi lavoratori del CONSORZIO SAFRA, in appalto con mansioni di movimentazione merci presso i magazzini ESSELUNGA di Pioltello, siamo il lotta per rivendicare i nostri diritti e contrastare lo sfruttamento e l’arroganza padronale a cui siamo sottoposti. Per questo ci siamo uniti ed organizzati e per questo il consorzio SAFRA vuole licenziare quindici nostri compagni, con l’intento di indebolirci e ricondurci al silenzio.
Calpestati nella nostra dignità, sfruttati come animali, truffati sulle buste paga.
ORA BASTA! In queste settimane, sconfiggendo la paura, abbiamo dimostrato che è possibile organizzarsi e lottare.
Adesso ci serve il tuo sostegno. Ci occorre il tuo aiuto.
Occorre che altri operai, altri cittadini, facciano sentire la loro voce ad ESSELUNGA.
Siamo in maggior parte lavoratori stranieri, costretti il più delle volte ad accettare condizioni di estremo sfruttamento pur di avere un regolare contratto di lavoro che ci permette di rinnovare il permesso di soggiorno, senza il quale rischiamo la detenzione e l’espulsione.
Renderci schiavi e sottopagati è funzionale per aggredire i diritti e le condizioni salariali di tutti i lavoratori, anche italiani.
Sostenere la nostra lotta significa sostenere la DIGNITA’ di tutti i lavoratori ed il diritto ad una esistenza migliore.”
Sabato 26 novembre 2011 ore 17,30
Incontro con gli operai degli appalti Esselunga in lotta

La solidarietà è un’arma. Usiamola.

Centro Popolare Autogestito Firenze Sud, Cantiere SOciale Camilo Cienfuegos.

Per approfondire guarda anche:

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)